giovedì 18 luglio 2013

Sapessi come è strano sentirsi divorati a Milano

La città meneghina è famosa per gli aperitivi , la settimana della patata ovunque in giro  moda , la nebbia (che poi non è che ci sia davvero, e se c'è non si vede) e le zanzare di merda.
Di solito aborro le volgarità , mi danno un fastidio tremendo sia a sentirle che a leggerle.
Ma le zanzare, quelle grandissimi zoccole, mi danno ancora più fastidio.


Questo è il mio povero polpaccio destro. Il sinistro non è messo molto meglio.
Due giorni fà partita di calcetto, in un campo che sembrava un allevamento di zanzare.
Ovviamente mi ero premunito , protetto.
Avevo preso all'esselunga uno spray , di quelli pure di marca, no quelle cose che boh speriamo funzioni. Me ne spruzzo un (bel) po' prima di uscire, e poi ne metto altro arrivato in campo, prima che inizi la partita. E lì vengo assalito. No, non (solo) dagli insetti, ma dagli altri giocatori.
Arriva tizio:
"Uh, me ne presti un po'?"
"Ma certo!"
Arriva Caio, che guarda.
"Uh, un po' anche a me per favore, che mi stanno divorando."
Ma vai, tranquillo, figurati!"
Ed ecco Sempronio:
"Eh, avete lo spray? Mettimene un po' dai!"
(e si fa' spruzzare su tutta la superficie corporea, che era pure tanta)
"Di chi è lo spray?"
Fa' uno un po' più educato.
"dai , è mio , ma fai pure."

Alla fine ne sopravvive giusto un po' per il dopo doccia.
Ma io sono un signore.
La prossima volta uso quello con la pallina roll on. Poi vediamo chi ha il coraggio.

Comunque sono stato divorato da questo insetto la cui utilità nell'equilibrio della natura mi è ancora sconosciuta. Che se ne fà l'ecosistema?
E poi perchè è stato creato un insetto che si mangia il sangue, e non uno che si mangia il grasso?
E pensare che c'è gente che ha paura dei vampiri.
Bah.

Io me le immagino ste cesse, che vedono sto enorme bisteccone quale son io, e tutte con la bava alla bocca si avvicinano e banchettano.
tra l'altro è un mistero come abbiano potuto attaccare il polpaccio, visto che indossavo i calzerotti pesanti. Forse hanno approfittato del dopo doccia.

Il risultato è che mi sto grattando da due giorni, ho provato qualunque cosa possa lenire un po' il fastidio, l'aloe vera, l'aloe finta , l'ammoniaca , la protezione h.
Ed è pure un po' piacevole il fatto di grattarsi, sapete?

In ogni caso mi sà che per un paio di mesi appendo le scarpette al chiodo, prima di morire dissanguato.


7 commenti:

  1. oh... mamma ... che disastro :(

    RispondiElimina
  2. Dalle mie parti ci sono anche di giorno, ti assalgono in massa e ti stordiscono!
    Poi mio marito recrimina che trascuro il giardino!

    RispondiElimina
  3. L'aloe vera, l'aloe finta... :) appena riesco uso questa battuta nella vita reale perchètroppo bella xD penserò a te ;)

    RispondiElimina
  4. se vuoi ti mando un paio di pipistrelli, dicono che mangino le zanzare e si sono insediati nella tapparella del bagno di casa mia (si erano insediati, ora sono dal vicino, ma se vuoi vado a recuperartene due)

    RispondiElimina
  5. "Che se ne fà l'ecosistema?
    E poi perchè è stato creato un insetto che si mangia il sangue, e non uno che si mangia il grasso?"?

    Mi sono posta esattamete la stessa domanda in un post simile al tuo anni fa.... ( io però non giocavo a calcetto!) ...
    pare che le zanzare.. non siano altro che cibo per rettili... che a me mi fanno pure schifo... quindi, dipendesse da me , ben venga l'estinzione delle maledette!!!

    RispondiElimina
  6. quest'anno tra l'altro non mi sembra una grande annata per le zanzare... ne ho viste giusto un paio dalle mie parti :D si vede che sono tutte a milano per la settimana della moda

    RispondiElimina
  7. si vede che non ci sei abituato...:-):-)

    RispondiElimina

Commentate pure , pigroni.